Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Tu sei qui:HomeNotizie

Notizie

NEWSLETTER n.2 LIFE LAGOON REFRESH

28/10/2019

È disponibile nella sezione Download-newsletter del sito la Newsletter n. 2 del progetto LIFE Lagoon Refresh. La Newsletter è suddivisa in macro argomenti e questo numero è dedicato alla realizzazione degli interventi, ai risultati del monitoraggio per la fase ante operam, ai corsi di formazione e alle attività di comunicazione e networking realizzati fino ad oggi (Ottobre 2019), riprendendo da dove ci eravamo lasciati con la prima Newsletter (pubblicata a Marzo 2019).

Ogni Newsletter riporta una descrizione generale del progetto nella parte iniziale e una scheda di approfondimento nella parte finale, descrivendo, di volta in volta, diverse tematiche legate al progetto. Questo numero approfondisce l’Habitat a canneto, uno degli habitat target del progetto, mentre in quello precedente è stato descritto l’Habitat 1150*.

In questo secondo anno sono successe molte cose, tra cui la più importante per il progetto: sono iniziate le Azioni concrete.

Al via gli interventi idraulici e morfologici

10/10/2019

Il progetto Life Lagoon Refresh entra nel vivo. Sono iniziate le attività di cantiere per le azioni Concrete C1 “Opere Idrauliche” e C2 “Interventi di rimodellazione morfologica” (Azioni Concrete C). I cantieri dell’opera idraulica sono in fase di allestimento con delimitazione dell’area di cantiere e preparazione del by-pass della pista ciclabile per il passaggio dei mezzi che realizzeranno la canaletta di immissione dell’acqua dolce dal Sile in Laguna. Per la parte morfologica in laguna è iniziata la fase di cantiere del primo stralcio con l’infissione di file di pali di legno all’interno delle quali vengono alloggiati i sacconi in fibra di cocco degradabili che limiteranno la dispersione dell’acqua dolce e saranno utilizzati come substrato per la piantumazione del canneto. Il termine dei cantieri è previsto entro la fine del 2019. Entrambe le Azioni concrete porteranno al raggiungimento di uno degli obiettivi più importanti del progetto: la ricreazione dell’ambiente ecotonale tipico della fascia di transizione laguna-terraferma, ormai perduto in gran parte della Laguna di Venezia.

colage Cantieri_sitoWeb_new.jpg

I primi risultati del monitoraggio dell’Avifauna al XX Convegno Italiano di Ornitologia

8/10/2019

Dal 26 al 29 settembre 2019 gli esperti di avifauna della sede ISPRA di Ozzano hanno presentato i risultati del monitoraggio ante operam del progetto Life Lagoon Refresh al XX CIO (Convegno Italiano di Ornitologia) svoltosi a Napoli, presso le sedi della Società Nazionale di Scienze, Lettere e Arti, la sede del Real Museo Mineralogico, la Società dei naturalisti e il bellissimo complesso monumentale Donnaregina. Il convegno, organizzato dal CISO, Centro Italiano Studi Ornitologici e da Ardea onlus, ha visto la partecipazione di 230 iscritti tra ornitologi,provenienti da tutta Italia e stranieri, curiosi e addetti ai lavori. Il convegno è stato caratterizzato da  3lectio magistralis di autorevoli ricercatori internazionali, numerosi talk di alto livello, altrettanti simposi e tavole rotonde sul mondo dell'ornitologia a 360 gradi. Il LIFE Lagoon Refresh ha presenziato a tutti e tre gli intensi giorni di attività, presentando inoltre un contributo scientifico (scaricabile qui) in cui sono stati illustrati la mission del progetto, gli obiettivi e, per quanto riguarda gli uccelli, le specie target e le prime analisi dei dati raccolti durante l'anno iniziale del progetto (2018).

Per il primo anno di monitoraggio ante operam, sono più di 6000 i record registrati in 12 uscite di cui 5400 rappresentati da uccelli acquatici. Le specie contattate sono 79, di cui 40 specie afferenti al gruppo degli acquatici: 16 le specie presenti in Allegato I alla Direttiva Uccelli, contattate almeno una volta durante le uscite, 7 le specie target per il progetto afferenti sia agli uccelli acquatici che ai passeriformi da canneto.

EDU DAY 2019

16/9/2019

Il LIFE Lagoon Refresh prevede, tra le attività di disseminazione, alcuni seminari di aggiornamento per gli insegnanti delle scuole medie e superiori, con cui sensibilizzare e trasferire ai docenti conoscenze che potranno portare ai loro studenti sui banchi di scuola.

Il 9 settembre 2019 a Ca' Rezzonico - Museo del '700 si è tenuto l'EDU DAY, evento organizzato dalla Fondazione Musei Civici di Venezia per presentare le attività agli insegnanti di scuole elementari e medie del Veneto. Con oltre 500 insegnanti iscritti, è stato presentato il Life Lagoon Refresh ed i laboratori didattici fruibili a titolo gratuito (fino ad esaurimento delle disponibilità) offerti dal nostro Progetto.

Per maggiori info sui laboratori e le attività previste dal MUVE, scarica l’estratto del programma

Maggiori info sull’evento

 

Corso per il trapianto di canneto e fanerogame acquatiche

15/7/2019

Il LIFE Lagoon Refresh prevede, tra le varie azioni concrete di progetto, il trapianto di canneto e fanerogame acquatiche nella Laguna Nord di Venezia.

Il 12 luglio 2019 si è tenuto, presso il Museo di Storia Naturale di Venezia, un corso di formazione per il trapianto di canneto e fanerogame acquatiche rivolto agli operatori che saranno impegnati nelle operazioni di trapianto.

Il corso è stato tenuto da ricercatori e professori di ISPRA e dell’Università Ca’ Foscari di Venezia – DAIS ed ha coinvolto circa una ventina di operatori tra cacciatori e pescatori frequentatori della Laguna di Venezia. I temi affrontati hanno riguardato aspetti generali relativi a: finalità e contenuti del progetto, aspetti specifici riguardanti elementi di biologia, ecologia e riconoscimento del canneto e delle fanerogame acquatiche nonché sulle metodologie di intervento per i trapianti e gli effetti sulle specie ittiche ed ornitologiche.

A tale corso teorico seguirà un corso pratico direttamente in campo in Laguna di Venezia.