Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Tu sei qui:HomeElementi naturalisticiHABITAT 1150*

HABITAT 1150*

L’habitat 1150* è un ambiente acquatico costiero con acque salate o salmastre, poco profonde, caratterizzate da notevoli variazioni stagionali in salinità (in relazione agli apporti idrici, piovosità e evapotraspirazione) e in profondità. Questo habitat coincide con le aree di bassofondale degli ambienti acquatici di transizione, caratterizzati da batimetrie tali da non emergere frequentemente durante le ordinarie basse maree. È un ambiente che risente degli apporti delle acque dolci fluviali e dell’influenza delle acque marine. Tale collocazione gli conferisce caratteristiche ecologiche peculiari ed una eterogeneità, rappresentata dalla variabilità spazio-temporale dei parametri quali salinità, temperatura, concentrazione di nutrienti, delle condizioni idrodinamiche e delle caratteristiche morfologiche.  

In Italia l’habitat 1150* copre una superficie di oltre 700 Km2 e rappresenta l’habitat di maggiore estensione tra quelli caratteristici degli ambienti acquatici di transizione. La sua distribuzione è diffusa nella maggior parte delle regioni costiere, con una netta prevalenza, in termini di superficie, nelle lagune dell’Alto Adriatico. Tale habitat risulta di fondamentale importanza per la presenza di varie specie di flora e fauna anche di interesse conservazionistico. Inoltre per il ruolo ecologico che svolgono per la conservazione dell’habitat, risultano prioritarie le fanerogame acquatiche (Cymodocea nodosa, Zostera marina, Z. noltei, Ruppia cirrhosa e R. maritima).